L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) definisce la dipendenza da sostanze come “uno stato psichico e talora fisico, derivante dall’interazione con una sostanza, che determina modificazioni del comportamento e la necessità di assumere questa, per ottenere gli stessi effetti psichici ed evitare la sindrome da astinenza”.

Secondo il DSM-5, i criteri per identificare il disturbo sono:

  • la sostanza è assunta in quantità maggiori o per periodi più lunghi;
  • è presente il desiderio di ridurre o controllare l’uso della sostanza;
  • si occupa molto tempo a cercare la sostanza;
  • si ha un forte desiderio all’uso della sostanza;
  • si fa uso ricorrente della sostanza, causando problemi in ambito lavorativo, scolastico e domestico;
  • si continua ad usare la sostanza, nonostante i problemi sociali o interpersonali causati da essa;
  • è frequente l’abbandono di attività sociali o lavorative a causa dell’uso della sostanza;
  • la sostanza viene usata anche in situazioni pericolose;
  • uso continuato della sostanza anche quando causa problemi fisici o psicologici;
Link to: Dipendenza da alcol Link to: Dipendenza da sostanze stupefacenti Link to: Dipendenza da farmaci